Bushcraft – scelgliere la posizione dell’accampamento

Carissimi VACABONDI, in questo articolo vi vorrei parlare di alcune buone regole da seguire per la scelta della posizione del vostro accampamento.

Per accamparvi per più giorni nel vostro Bushcraft, cari Vacabondi, dovete tenere a mente 3 semplici principi:

  • Legna
  • Acqua
  • Vento

LEGNO

La prima regola di cui vi vorrei parlare riguarda il nostro amico legno. Per sostare più giorni non potete certo fare a meno di un bel fuoco, sia per cucinare e sia per riscaldarvi, ecco perché prima di accamparvi dovreste vedere se nelle vicinanze è presente un bosco o una riserva di legname, che abbia abbastanza risorsa per i vostri giorni di permanenza.

La legna come dicevo prima oltre a darvi la possibilità di accendere un fuoco, può essere molto utile per la creazione di materiali, per crearvi un riparo e per fare altri lavoretti all’interno dell’accampamento.

Di solito per accendere un fuoco si preferisce legna morbida, tipo pioppo, il salice o il pino. Mentre per avere del buon carbone per cucinare un legno duro come quello di quercia va più che bene. Tutto questo se siete abbastanza fortunati da avere tutta questa scelta.

ACQUA

Elemento fondamentale per la buona riuscita della vostra esperienza è senz’altro l’acqua. Senza questa risorsa chiave è difficile andare avanti, soprattutto in una attività di più giorni.

Ecco perché come per il legno, dovrete cercare di avere nelle vicinanze una buona fonte d’acqua, che sia un torrente, una sorgente o un lago. Una cosa molto importante è quella di filtrarla e di farla bollire, di qualsiasi natura sia.

Ricordate che una fonte d’acqua potrebbe anche rivelare del buon cibo, come pesci, gamberetti o rane ma allo stesso tempo potrebbe far avvicinare animali non tanto docili, i quali non sarebbero certo di compagnia.

VENTO

Ultima regola, ma non per importanza è il vento.

Ovunque vogliate stazionarvi, il vento rimane una preoccupazione sia per la minaccia d’incendi che sfuggono al controllo, sia per la stabilità del vostro riparo e sia per la vostra sicurezza.

Il pericolo d’incendi con il vento, si sa, aumenta in modo drastico sopratutto durante la notte quando state riposando; quindi dormite sempre con un occhio aperto e tenete sotto controllo le fiamme del vostro fuoco.

Dovreste cercare di costruire un riparo sicuro e robusto che resista al vento e all’intemperie, se necessario legatelo anche ad altri alberi o fissatelo a terra con dei pesi.

Ultima cosa da tenere in considerazione sono alberi morti o rami che si stanno per spezzare e possono facilmente staccarsi e cadere sul vostro accampamento.

Dopo queste piccole e semplici regole vi auguro una bellissima esperienza immersi nella natura.

Buon BUSHCRAFT a tutti

KEEP CALM and VACABONDA!

Rispondi