Bushcraft – sfida te stesso e non la natura

Benritrovati carissimi VACABONDI, oggi ho il piacere di parlarvi di una bellissima esperienza di vita che sta diventando sempre più popolare: il Bushcraft.

rifugio bushcraft

Ma che cos’è il Bushcraft?

Con questo termine si indicano tutte quelle conoscenze e tecniche che si utilizzano per vivere a pieno contatto con la natura, per sfruttare la sue potenzialità e per poter soddisfare i principali fabbisogni dell’uomo: cibo e riparo.

La cosa bella e importante di questa esperienza è il non fare affidamento su attrezzature moderne e tecnologiche ma affrontare la sfida con materiali basici ed elementari.

Una sfida continua con noi stessi!

Il Bushcraft è una continua sfida con la natura e con voi stessi. Accendere il fuoco, procurarsi del cibo e costruirsi un riparo sono solo tre delle tante sfide che affronterete in questa esperienza, ma il ritrovarsi di fronte a questi eventi e superarli svilupperà in voi determinazione, atteggiamento mentale positivo e una maggiore vivacità di spirito.

Sicuramente alla base di tutto ci deve essere spirito di adattamento, voglia di mettersi in gioco, la sicurezza e qualche conoscenza di base, ma per il resto sappiamo che l’esperienza è la migliore insegnante!

Preparazione dell’avventura

Prima di partire all’avventura per più giorni, prendetevi il vostro tempo, iniziate leggendo qualche manuale base e pensate a quali abilità di sopravvivenza potrebbero farvi comodo immersi nella natura. Dopodiché fate qualche uscita, anche di poche ore e provate quello che avete imparato, guardate il territorio che cosa vi offre e dove poter fare Bushcraft. Ricordatevi che quando uscite è responsabilità vostra avere le conoscenze e i materiali giusti che vi serviranno.

Un’ottimo modo per imparare nuove tecniche di sopravvivenza ed usare in modo consapevole il materiale di circostanza potrebbe essere quello di intraprendere qualche corso, anche base, di Bushcraft. I colleghi di SurvivalBushcraft potrebbero fare al caso vostro. http://www.survivalbushcraft.it/corsi-di-sopravvivenza/

percorso bushcraft

-Conoscete il vostro percorso e informate qualcuno:

Procuratevi una mappa della zona o almeno una Bussola per potervi orientare durante la strada, fate uno studio del percorso che state per affrontare e cosa molto importante avvisate qualcuno di quello che state andando a fare, meglio ancora se ad andare non siete da soli.

Se la mappa non fa per voi eccovi alcuni GPS i-migliori-gps

-Controllate le previsioni Meteo

Una controllata alle condizioni meteorologiche fa sempre bene, la vostra bella avventura si potrebbe trasformare in una brutta esperienza.

materiali bushcraft

-Prepara i materiali giusti:

La preparazione dei materiali è quasi fondamentale come il sapersi adattare in quest’avventura. Quindi procuratevi carta e penna e appuntatevi tutte quelle attrezzature, si parla sempre di materiale base, che vi potrebbero servire per praticare il Bushcraft. Io con le mie conoscenze elementari vi darò qualche idea in queste righe, ma ricordatevi che non esiste una lista uguale per tutti e per tutte le attività di questo tipo, starà a voi in base all’esperienza e agli sbagli che farete decidere che portarvi nello zaino.

  • SACCO A PELO – i-10-migliori-sacco-a-peli
  • MATERASSINO
  • TELO IMPERMEABILE E TELO TENDA
  • UN CAMBIO DI INDUMENTI
  • K – WAY
  • BORRACCIA CON GAVETTA
  • ALIMENTI DI PRIMA NECESSITA’
  • ACQUA
  • KIT DI PRIMO SOCCORSO
  • KIT DI SOPRAVVIVENZA
  • COLTELLO
  • PINZA MULTIUSO
  • BUSSOLA
  • TORCIA
  • COPRIZAINO IMPERMEABILE

Questa è già un’ottima lista di partenza, sicuramente mancheranno delle cose, ma come ho detto prima sta a voi togliere o aggiungere qualche materiale che pensiate vi servi o no.

Se avete bisogno di più informazioni inscrivetevi al canale YouTube  davidemungari.

Ora VACABONDI non vi resta che prepararvi e vivere questa bellissima esperienza con serenità e divertimento, aspetto come sempre vostre notizie e commenti.

KEEP CALM and VACABONDA!

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi