Prepararsi ad un campeggio invernale

Carissimi VACABONDI, l’inverno è ormai alle porte e molti di voi già hanno riposto tutta l’attrezzatura pronta per la prossima estate.

Ma chi dice che nella stagione invernale non si può vivere una bellissima esperienza? Il campeggio invernale appare un pò come una sfida, ma ci sono moltissimi avventurieri che amano i vantaggi di questa stagione. Il silenzio, la beata solitudine, i bellissimi paesaggi innevati e la vicinanza di molti campeggi e villaggi alle strutture sciistiche, fanno l’inverno amato da molti escursionisti.

La cosa fondamentale per far si che questa esperienza non si trasformi in un bruttissimo momento, è scegliere il campeggio giusto e avere l’attrezzatura per combattere il freddo. Quindi eccomi qui a parlarvi di alcune strategie per vivere al meglio questa stagione bellissima!

1 – Acquistate una tenda adatta per la stagione invernale, che abbia un doppio telo robusto e le cerniere isolate, meglio se la forma sia a igloo o a tunnel per resistere meglio a venti forti e a precipitazioni. La spesa per una buona tenda non è poca, ma sicuramente vi aiuterà a dormire sonni tranquilli.

Salewa 179€51jgSJzhA1L._SL1024_

Naturehike

51beU7PcGbL._SL1200_.jpg

2 – Quello che vi garantirà notti calde è il Sacco a Pelo. Portatene uno con temperatura comfort sotto lo zero e con una forma a mummia. In modo che vi avvolga durante la notte e non avvenga dispersione di calore. All’interno, prima di andare a dormire, inseriteci una borsa dell’acqua calda in modo da poterlo riscaldare e i vestiti che dovrete mettere la mattina seguente. Di alcuni sacco a pelo parlo in questo articolo I migliori SACCO A PELO.

3 –  All’interno della tenda mettete un telo morbido, anche un materassino a schiuma va benissimo, in modo da non appoggiare i piedi direttamente sul terreno. Sopra di questo, un bel materassino alto e resistente che vi garantirà l’isolamento dal terreno e dall’umidità.

4 – Se volete aggiungere altri comfort al vostro soggiorno, potreste prendere in considerazione una stufetta elettrica a basso wattaggio, un fornello per prepararvi acqua e bevande calde, un copri sacco a pelo per stare ancora più asciutti durante la notte e abbigliamento termico per mantenere il calore corporeo.

Per una bella esperienza in questo periodo dell’anno non va sottovalutato nemmeno il campeggio in cui soggiornerete. Sceglietene uno che abbia piazzole grandi e pulite, ognuna con la propria colonnina della corrente elettrica, che abbia i servizi sanitari riscaldati e magari anche qualche spogliatoio privato, dove poter lasciare la propria attrezzatura da sci o da trekking, in modo da non occupare spazio in tenda. Molti campeggi e villaggi in montagna offrono anche una SPA, dove potersi riscaldare e rilassarsi.

Selezionate con attenzione il luogo dove collocare la tenda o il camper, cercate di stare lontani da alberi o rami carichi di neve e di posizionarsi in modo tale da avere il sole sempre come alleato.

KEEP CALM and VACABONDA!

Rispondi