Alla scoperta del Salento in Camper

Quest’estate ho avuto la fortuna di scoprire il bellissimo Salento in camper e vorrei raccontarlo a voi VACABONDI, per cercare di farvi rivivere i magnifici posti che ho visitato.

01/08/2018: Preparato il camper per la vacanza e fatto gasolio iniziamo la nostra avventura partendo da Orvieto, il viaggio che ci aspetta è abbastanza lungo,circa 700Km, ma essendo entusiasti solo all’idea di questa esperienza non ci viene nemmeno in mente di pensarci e via SI PARTE!!

Durante la notte e le varie soste, decidiamo di fermarci a riposare un pò e sosto in un’autogrill all’altezza di Foggia. La mattina riprendiamo il viaggio con destinazione finale Torre dell’Orso! 

A metà Giornata arriviamo a Torre dell’Orso e soggiorniamo all’area sosta “Parco Camper la Torre”, vicinissima al centro e alla spiaggia( 25€/24h con elettricità e confort). L’area attrezzata è ombreggiata, illuminata e custodita, fornisce delle ampie piazzole dotate di corrente e acqua. Una volta sistemati in piazzola, tiriamo fuori lo scooter e andiamo a fare un giro lungomare.In compagnia del caldo, il venticello e la bellissima scogliera ci mangiamo un bel gelato nella gelateria Dentoni.

F33213A4-8447-4B13-A6BC-B5A9EB720C5F.JPGIMG_1617.JPG

02/08/2018: La mattina usciamo e andiamo a visitare la spiaggia più vicina, quella delle Due Sorelle: due scogli identici in mezzo al mare. Il mare è piatto e cristallino, la spiaggia pulitissima e dotata di ogni confort. Passiamo qui il resto della giornata. In serata scopriamo il bel centro di Torre dell’Orso; pieno di bar, ristoranti, bancarelle e una vasta zona con tutti i divertimenti per i bambini. Ci fermiamo a mangiare una bella piadina e via a dormire.

Torre-dellOrso-b_155519135-2

03/08/2018: Torre Sant’Andrea – Il giorno dopo sempre in scooter decidiamo di andare a scoprire la bellissima spiaggia e scogliera di Torre Sant’Andrea. Arrivati a destinazione ci siamo trovati davanti una piccola spiaggia, racchiusa in una gola tra due scogliere, anche qui con mare limpido e tra un ombrellone e l’altro troviamo un posticino per il nostro.

IMG_1630.JPG

Otranto

Stando vicino alla bellissima città di Otranto, non si poteva non fare un salto a visitarla. Cosi la sera decidiamo di andare e appena arrivati troviamo subito posto (una gran fortuna). I vicoli stretti e caratteristici della città sono invasi dai turisti che guardano i tantissimi negozi del centro. Bella la cattedrale, per il caratteristico mosaico che ricopre tutto il pavimento e il famosissimo castello di Otranto. Tra una passeggiata e l’altra decidiamo di prendere un calessino per un tour della città e della costa.

03/08/2018: Grotta della poesiaAvendo sentito parlare di questa grotta, la mattina seguente senza perdere tempo partiamo e una volta arrivati ci troviamo di fronte a un complesso di grotte che si snoda nel sottosuolo e a una bellissima conca d’acqua circolare che si congiunge al mare tramite un tunnel. Il luogo è pieno di visitatori che con la maschera scrutano i fondali pieni di pesci e da ogni punto della scogliera si tuffano. E’ presente anche un ambulante che vende bibite e panini.

IMG_1627.JPG

Visto che il Salento è anche la terra della pizzica, della taranta e delle sagre, la sera decidiamo di andare a mangiare in una di queste, “La Sagra te lu Purpu”. Oltre a mangiare bene abbiamo sentito anche della bella musica.

04/08/2018: Direzione Santa Maria Di Leuca – Il mattino seguente si riparte con il camper, direzione: la suggestiva Santa Maria di Leuca. Appena arrivati parcheggiamo il camper, in un parcheggio a pagamento, e andiamo a visitare il Santuario edificato su un promontorio a picco sul mare con una bellissima vista panoramica. Il pomeriggio lo passiamo con una bella passeggiata lungomare tra bancarelle, negozi e tutte le ville signorili. La notte ci riposiamo nel parcheggio.

images.jpeg

05/08/18: Direzione Torre San Giovanni – Giunti a Torre San Giovanni ci sistemiamo nel campeggio Palese, dove troviamo un posto tranquillo, pulito e con ogni servizio. Non volendo andare a visitare la spiaggia del porto, ci dirigiamo in quella di Fontanelle. Anche questa non delude le nostre aspettative, il mare è molto pulito con il fondale basso, la spiaggia è larga, con sabbia fine e ben attrezzata.

In serata andiamo a fare un giro lungomare e ci becchiamo un bellissimo tramonto. Nella via si trovano svariati bar, ristoranti, artisti di strada e anche qui tante bancarelle.

06/08/2018: Le Maldive del Salento – Convinti dalle molte recensioni lette e foto viste di questa spiaggia, carichiamo sullo scooter tutto il necessario e partiamo. E vi devo dire la verità cari lettori, la chiamano così ma a mio parere ce ne sono di più belle! Il mare è bello non gli si pù dire niente ma la spiaggia libera è inesistente, strettissima e affollata con il chiosco molto caro (fortuna avevamo la borsa termica). Una delle cose belle è farsi la foto sull’enorme sdraia che si trova all’ingresso della spiaggia.

Fortunatamente la sera ci siamo rifatti con una bellissima sagra, “la Sagra della Polpetta” a Felline. La sagra si svolge  tra le vie del centro storico e la piazzetta centrale che sfoggia un bellissimo castello. Se volete farvi un idea di quante polpette esistano e quante siano le ricette per prepararle fatevi un giretto qui!!

07/08/2018: Lecce – La vacanza sta volgendo al termine e come ultima tappa decidiamo di visitare la capitale del Barocco, Lecce. Ci sistemiamo nel comodo parcheggio vicino porta Napoli, a due passi dal centro storico e iniziamo il giro turistico.

Una città bellissima, pulita, tranquilla e molto elegante con tutti i suoi palazzi in pietra leccese. Un concentrato di monumenti e opere di arte barocca che merita una visita.

Ora si aspetta con ansia il prossimo Viaggio!!!

KEEP CALM and VACABONDA!

Rispondi